AWS

Soluzioni per allarmi intelligenti

"Nel D.Lgs. 81/08 - Testo Unico sulla Sicurezza, viene esplicitamente riportato che il Datore di Lavoro deve adottare misure adeguate per tutelare la Salute e la Sicurezza dei propri Lavoratori. In caso di malessere o di pericolo il Lavoratore deve essere in grado di allertare i Soccorsi anche se lavora da solo e in luoghi isolati"

L'obbligo di disporre di un allarme man down, per noi, non è una scusa per farti cambiare tutte le tue apparecchiature e i telefoni.

Allarme intelligente Phoenyx, come funziona?

PHOENYX è la piattaforma di sviluppo che integra il mondo della telefonia con il mondo dell’informatica, gestionale e ERP e con le comunicazioni mobili. Si collega con qualsiasi sistema telefonico VoIP e/o tradizionale (mediante gateway) utilizzando i protocolli di ultima generazione (SIP, IAX2, H323). PHOENYX è l’unica piattaforma ad oggi in grado di veicolare qualsiasi tipo di informazione ed evento verso qualsiasi tipo di soluzione mobile o fissa indifferentemente da marca, modello e tecnologia (dect, IP dect, wi-fi e GSM). Tutto questo evita l’implementazione di costosi impianti proprietari con base station, telefoni e modulo allarmi poiché PHOENYX permette di sfruttare ciò che il cliente ad oggi ha in casa.
Phoenyx può essere utilizzato come:

  • Allarme uomo a terra e personale (con geolocalizzazione)
  • Allarme da Scada o Plc
  • Allarme tecnologico
  • Allarme sanitario

Il software Phoenyx è specializzato per la soluzione del problema uomo a terra ma in realtà è configurabile per una vastissima area di applicazioni. Phoenyx è installabile su PC facilmente reperibili e dalle caratteristiche comuni (simili ad un classico pc "da casa" in quanto sono sufficienti 2GB di RAM). Il sistema di allarme intelligente Phoenyx, vista la possibilità di essere installato su Hard Disk Raid, può essere installato anche su server di ridotte dimensioni da collegare alla rete informatica aziendale e alle centrali telefoniche tramite LAN. Phoenyx è in grado di supportare i seguenti protocolli: SIP, H323, IAX2. E’ indispensabile dotare inoltre il sistema della licenza completa di hardware affinchè il sistema stesso possa accorgersi che il server ridondato per qualsiasi ragione ha smesso di funzionare. Qualsiasi evento verrà registrato e permetterà di avvertire il modulo sopra indicato che il sistema centrale è assente. In questo caso la macchina virtuale avvertirà con una serie di notifiche/messaggi i vari responsabili designati all’intervento. Il sistema allarmi deve essere messo obbligatoriamente sotto UPS e chiaramente sottoposto periodicamente a controlli o verifiche manutentive. L’intero sistema è stato sviluppato su una piattaforma Linux per garantire al cliente una soluzione stabile, performante e non attaccabile da virus. E’ all’interno di tutto ciò che gli sviluppatori hanno realizzato la piattaforma PHOENYX, scritta in Java e che si appoggia su un database Oracle Xe per un’ulteriore garanzia di stabilità e di performance. L’interfaccia grafica web consente di accedere ai dati da qualunque PC connesso alla rete. Va fatto presente che per una gestione di eventi o allarmi di tipo “personali“ quali ad esempio man down/uomo a terra o per gestire allarmi provenienti da sistemai quali chiamata infermiera e allarmi antincendio, si consiglia vivamente l’implementazione di una struttura ridondata in grado di sopperire ad eventuali fault della macchina stessa (server). Quindi è fortemente consigliato l’utilizzo di un SERVER in configurazione RAID1 o RAID2 con doppio alimentatore. Qualora un disco o una ventola dovesse bloccarsi il sistema continuerà a funzionare correttamente avvertendo tramite mail l’incaricato per un tempestivo intervento sull’hardware. Phoenyx utilizza il sistema operativo Linux (UBUNTU) che garantisce una soluzione stabile, performante e non attaccabile da virus. L'installazione di Phoenyx è estremamente semplice e chiara anche per chi non ha dimestichezza con i software. L’interfaccia grafica tramite browser consente di accedere ai dati da qualunque PC connesso alla rete con una velocità ineguagliabile e tempi di refresh praticamente inesistenti.

Allarme man down / Allarme uomo a terra
Phoenyx è in grado di inviare una chiamata vocale preregistrata e/o un sms di aiuto verso uno o più numeri preimpostati in casi di incidente o malessere.

Allarme man down, le applicazioni
L'allarme uomo a terra Phoenyx è particolarmente utile nel campo della sicurezza sul lavoro. Il lavoratore che opera da solo o lontano da colleghi in caso di incidente, caduta o svenimento può trovarsi impossibilitato ad attivare i necessari soccorsi. L'allarme man Down Phoenyx lo fa per lui: il sensore registra un'inclinazione della posizione e automaticamente il dispositivo invia un sms o una chiamata ai numeri preimpostati. L'allarme man down Phoenyx ha inoltre la possibilità di fornire al ricevente le coordinate esatte per identificare la posizione del lavoratore grazie alla possibilità di interfacciarsi con diversi tipi di coperture (GPS, Wi-Fi, DECT). Le possibilità di applicazione del nostro allarme intelligente sono infinite. E' possibile utilizzarlo, ad esempio, anche per garantire la sicurezza di bambini, anziani e disabili. Il sistema Phoenyx consente la veicolazione di qualsiasi evento e/o allarme proveniente da fonti esterne verso terminali di ogni marca e modello attraverso differenti sistemi di copertura (Gsm, DECT, Wi-Fi).

Alcune note tecniche sull'applicazione:

  • PHOENYX è un Appliance Multiplatform e un multiprotocol modulare. Il protocollo di comunicazione è un trunk SIP o H323.
  • Tutte le chiamate VoIP sono convogliate nel sistema di allarme e il software gestisce una nuova chiamata o fine della chiamata nel PBX da un SIP standpoint.
  • PHOENYX è un Back-2-back user agent, b2bua.
  • PHOENYX non è un SIP proxy. Le chiamate SIP inbound e outbound sono due chiamate distinte, niente è “proxied” attraverso PHOENYX. PHOENYX è un SIP registar.
  • I devices vengono registrati con PHOENYX per usarlo come il SIP outbound proxy.
  • PHOENYX è un SIP presence server e gestisce subscription SIP, spedizione chiamate, stato dei devices.
  • PHOENYX non gestisce stati degli utenti, tipo servers di presenza real time (ad esempio Instant Messaging).
  • PHOENYX è un SIP client e può registrare come un UA verso il SIP service e ricevere chiamate. Queste chiamate sono gestite dal PBX.

Allarmi personali con localizzazione
Il sistema PHOENYX consente la veicolazione di qualsiasi evento e/o allarme proveniente da fonti esterne quali ad esempio segnalazioni di qualsiasi allarme tecnologico, allarmi personali (man down, pull cord, push button, no movement) con localizzazione su più client di rete o allarmi da differenti chiamate infermiere di differenti vendor. Il sistema prevede connettori allarme ON/OFF con contatti puliti esterni ed interfaccia IP su cui alloggiare la terminazione dell’allarme da controllare, come anche moduli per allarmi seriale sempre con interfaccia IP in modo da poter inviare gli eventi ricevuti al sistema PHOENYX. L’applicazione PHOENYX elabora i dati ricevuti e li indirizza verso differenti dispositivi in base alle modalità inserite all’interno dell’interfaccia web. Creazione di gruppi, assegnazione in base a tre livelli di priorità, ridondanza del messaggio inviato, sicurezza che il messaggio sia stato preso in carico e concluso (reverse Acknowledge) con conseguente invio mail con segnalazione di processo aperto/concluso, gestione assenza, ridondanza del sistema via Cluster e/o virtualizzazione, messaggio di testo e vocalizzazione dello stesso, registrazione e probatorietà degli eventi secondo ART.81 e legge PISANU, sono solo alcune delle possibili applicazioni possibili per il sistema PHOENYX. Il sistema in offerta prevede l’implementazione di un sistema PHOENYX completo di licenze necessarie ad attivare eventuali allarmi provenienti da terminali GSM/GPS con attivazione automatica degli allarmi personali. Il sistema può opzionalmente prevede l’interfacciamento verso una centrale PBX tramite gateway (PHOENYX dialoga in SIP) per l’invio dei messaggi verso terminali DECT o telefoni fissi già in uso dall’utente finale. A completamento del sistema vengono offerte i servizi di configurazione per la fornitura di un sistema “chiavi in mano”.

SERVIZI E FUNZIONI

DETTAGLIO DESCRIZIONE

Gateway SIP/H323/QSIG/BRI

Può gestire direttamente l’interfaccia verso centrali telefoniche di tipo tradizionale acquistando sul mercato una semplice scheda per PC o server

Back up del sistema o ridondanza

Possibilità di dare continuità di servizio in caso di un fault della rete; Phoenyx essendo installato su un server fisico o virtuale offre ampi margini di ridondanza per fruire sempre e comunque dei servizi allarmi.

Possibilità di clustering

Phoenyx può essere installato su un sistema Cluster già esistente senza gravare sull’acquisto del server.

Virtualizzazione

Creazione di una versione virtuale che normalmente è fornita fisicamente. Phoenyx è compatibile con I maggiori sistemi di virtualizzazione, portando enormi riduzione dei costi hardware e dei consumi energetici con tempi di implementazione estremamente ridotti.

Invio allarmi su qualsiasi terminale 
di marca e modello

La piattaforma invia eventi o allarmi verso differenti terminali mobili o fissi di ogni marca e modello. I messaggi arrivano sotto forma di testo e/o vocalizzati.

Invio allarme su qualsiasi soluzione
e tecnologia di differenti costruttori 
(dect, cercapersone, Wi-Fi, GSM)

Gestisce l’invio di eventi / messaggi attraverso differenti sistemi di copertura quali dect, Wi-Fi, GSM / UMTS.

Allarme man down

Phoenyx gestisce gli allarmi automatici o manuali scaturiti da dispositivi di ogni marca e modello prendendo in carico l’evento e dispacciandolo secondo le policy aziendali e secondo il D.Lgs. 81/08 ex Testo Unico sulla Sicurezza 

Gestione mappe grafiche
per localizzazione su IPdect e
Wi-Fi

Phoenyx è in grado di effettuare anche un servizio di localizzazione per individuare il malcapitato all’interno di un’area sia sotto copertura Ip dect, Wi-Fi che GSM.

Possibilità di conference tra 
terminali mobili e fissi

Gestione di una conference tra differenti terminali in caso di allarme critico come ad esempio antincendio o man down.

Possibilità di abbattimento chiamate
in caso di allarme di livello massimo

In caso di allarme critico con massima priorità Phoenyx è in grado di mandare il messaggio sotto forma di testo o vocalizzato e nel caso in cui la persona non risponde può abbattere la chiamata in corso e richiamare l’utente in questione

Registrazione della chiamata

In caso di eventi importanti Phoenyx può attivarsi come un registratore vocale registrando la conversazione in corso, comportandosi cosi come una sorta di scatola nera.

Allarme contatti chiusi

La piattaforma prende in carico allarmi di tipo tecnologici come ad esempio contatti chiusi/aperti e tramite opportuni convertitori li invia sulla rete o su apparati mobili

Allarme da seriale

La piattaforma prende in carico allarmi provenienti da stringhe seriali tramite opportuni convertitori e li invia sulla rete o su apparati mobili

Allarme da sistema antincendio

Gestisce gran parte dei sistemi antincendio esistenti quali Cerberus, Tyco, Notifire, Siemens, AM6000 veicolando le informazioni derivate da questi sistemi su differenti terminali abbinando inoltre il messaggio di provenienza o localizzazione della zona che va in allarme.

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO

Copyright © 2019 Eurogroup S.p.A. – Società soggetta a direzione e coordinamento di Uninvest S.r.l.
Partita IVA 00030280267 - Dati societari

Privacy - a citycenter project